Gio’s Sisters

Gio’s Sisters

Il progetto Gio’s Sisters è attivo dal 2012, anno in cui Marika Pontegavelli, Rosa Alberini e Fulvia Gasparini, allieve di Canto Jazz presso il Conservatorio A. Boito di Parma, vengono invitate ad esibirsi in teatro a Guastalla (Re) per un intervento musicale di richiamo al celebre “Trio Lescano”.

Carta, penna e tastiera alla mano, le tre sisters si mettono all’opera, trascrivendo alcuni arrangiamenti dell’epoca e armonizzando altri brani del periodo a proprio gusto.

Il trio vocale, accompagnato da tromba e sezione ritmica (Matteo Pontegavelli tr; Giovanni Guerreschi pf; Marco Braga ch; Orazio Aroldi cb; Luca Carpi batt), in breve tempo consolida il proprio repertorio esibendosi soprattutto tra le province di Parma, Reggio, Modena e Mantova, appassionandosi sempre più al progetto, che dà modo alle tre cantanti di mettere alla prova le proprie capacità compositive e arrangiative, oltre che vocali, riuscendo a fare tesoro delle differenti peculiarità vocali e personali delle tre.

La volontà di far emergere sotto ogni profilo le singole personalità di ciascuna, unita al desiderio di allontanarsi da un’idea di spettacolo inteso come riproposta filologica, spinge Rosa, Fulvia e Marika a cercare collaborazione in ambito teatrale, nel tentativo di dare coerenza scenica ad un repertorio ormai lontano dai modelli originari e più vicino idealmente alla poetica di un pastiche che assorbe e ricrea il nuovo dal passato, pur tuttavia sempre all’interno del contesto swing.

Per questa ragione il trio, accompagnato da una compagine musicale ormai assestatasi intorno ad altri elementi, fra i quali alcuni dei musicisti più attivi sulla scena parmense (Matteo Pontegavelli tr, Luca Savazzi pf; Marco Braga ch; Giacomo Marzi cb; Gregorio Ferrarese batt), nel dicembre del 2014 mette in scena quello che orgogliosamente può finalmente presentare come un vero e proprio spettacolo teatral/musicale, dal titolo “Caravan Lescano”.

Lo spettacolo, allestito scenicamente grazie alla originalità e professionalità del regista Giulio Costa, riscuote un discreto successo e segna per la band l’inizio di una nuova stagione fatta di esibizioni su palchi e rassegne degne di nota; a partire dalla prima rappresentazione ufficiale all’apertura del “Parma Swing Festival 2014”, passando per diverse rassegne estive (fra le quali “LaMoretti Jazz”, nota al pubblico parmense), fino al celebre “Giovedì Ballerino della Balera dell’Ortica”, appuntamento d’obbligo per gli appassionati di swing milanesi.

Senza mai interrompere l’andamento musicale con interventi parlati, il “Caravan Lescano” si dispiega tra il gesto e l’intervento cantato, intrecciando trame tanto esili quanto ironiche, che trasportano il pubblico nei contesti più disparati, dalle atmosfere pacate e diafane dell’era della radio, passando per l’America sognante di Gene Kelly ed il ribollire frenetico di una New York anni ’30, fino ad un’idea del femminile tanto efficiente quanto “disastrata” dalle peripezie imposte della modernità.

L’attività delle “Gio’s Sisters” è divisa fra teatri, locali, festival ed eventi di prestigio, tra i quali: “Casalmaggiore Jazz Day” (CR), “Parma Swing Festival” (PR), “Periferico- Festival d’Arte Contemporanea” (MO), “Musica nelle vigne” Castello di Serravalle (BO), “Agrishow” Guastalla (RE), “Tutta un’altra musica” Zola Predosa (BO), Stagione Teatrale di Dosolo (MN), Stagione Teatrale di Bondanello (MN), Rassegna “Dosolomusica” (MN), Rassegna “Notti d’Incanto” Vignola (MO), “Spinalamberto” Spilamberto (MO), “LaMoretti Jazz” Casatico, Langhirano (PR), “Giovedì Ballerino” alla Balera dell’Ortica Milano (MI), “Corti Chiese e Cortili” Bazzano (BO), Teatro Virtus di Sorbolo (PR).

Il gruppo, inoltre, ha condiviso il palco con diversi artisti, quali: Paul Mad Gang, Rudy Marra & the Mobs, Spingi Gonzales ed ha collaborato con Marco Biscarini e Daniele Furlati, presso lo studio Modulab Casalecchio di Reno (BO).

Al momento la band, arricchitasi della partecipazione di Stefano Carrara al contrabbasso, è all’opera per l’allestimento del suo secondo lavoro: CARAVANATALE.

Lo spettacolo, che si avvale ancora una volta della collaborazione preziosa di Giulio Costa alla regia, è costruito su arrangiamenti originali di brani natalizi, firmati da Marika Pontegavelli e Luca Savazzi, e vedrà la luce nel dicembre 2015.

Foto di Omar Giovannelli

Gilbert